I FRUTTI DI MEDJUGORJE

I numerosi meravigliosi frutti che ha prodotto la Gospa in oltre trenta anni di apparizioni a Medjugorje sono talmente tanti che sarebbe impossibile elencarli. Si potrebbero ricordare a titolo di esempio i milioni di pellegrini che giungono da tutti i continenti, spesso a costo di grandi sacrifici. Le numerosissime, incalcolabili dal punto di vista numerico, conversioni. Le migliaia di gruppi di preghiera, nello spirito e in comunione con Medjugorje. Le svariate decine di migliaia di sacerdoti molti dei quali, grazie alla Madonna, sono ritornati a quel primitivo fervore che avevano visto affievolirsi. I molti pastori appartenenti a confessioni cristiane non cattoliche che, giunti per una silenziosa chiamata della Regina della Pace a Medjugorje, hanno scoperto l’amore di Maria e hanno chiesto di convertirsi alla Chiesa cattolica. I molti pellegrini che hanno sentito crescere nel proprio cuore l’amore per Cristo e per i fratelli al punto da iniziare un cammino vocazionale che li ha portati al seminario o al convento.
Ma un altro fenomeno non meno importante di Medjugorje è la nascita di numerosi Istituti, Comunità e Associazione che operano con lo spirito dei messaggi della Gospa.

Nel territorio di Medjugorje sono presenti poco meno di 40 fra Associazioni e comunità, anche se l’unica collegata alla Parrocchia e riconosciuta dal Vescovo di Mostar è Il Villaggio della Madre