Loretta Young, la diva di Hollywood, prima di morire: “Medjugorje ha dato un senso a tutto”

Loretta Young, la  diva di Hollywood, prima di morire: “Medjugorje ha dato un senso a tutto”

La miracolosa esperienza dell’attrice Loretta Young a Medjugorje.

Un elenco formidabile di diplomatici, cardinali, vescovi, uomini d’affari, regalità, cantanti, scrittori, politici, attori, atleti  e una varietà di altre celebrità che hanno visitato Medjugorje, a questa possiamo aggiungere la leggendaria attrice  di Hollywood, Loretta Young, cattolica devota che è morta nel 2000.

Loretta Young  era famosa nell’età d’oro del cinema di Hollywood, insieme a personaggi come Clark Gable, Spencer Tracy, Cary Grant, David Niven, Douglas Fairbanks Jr., William Holden e James Cagney.

Ha vinto l’Oscar come miglior attrice nel 1947 per la sua interpretazione in “A Woman’s Destiny” Ha vinto, anche  tre Emmy per il suo famoso programma televisivo “The Loretta Young Show”, che è stato trasmesso per ben 8 stagioni.

Prima della sua morte, Loretta ha raccontato la storia del suo pellegrinaggio a Medjugorje in un libro di Joan Wester Anderson, storie non conosciute dell’ attrice, ma rese note nel  libro  “Forever Young”. Loretta raccontava di alcune eventi soprannaturali che le erano accaduti a  Medjugorje. Queste esperienze furono così potenti che più tardi Loretta cominciò a pregare 15 decadi del Rosario ogni giorno, così come a digiunare il mercoledì e il venerdì.

“Medjugorje ha dato un senso a tutto quello per il quale ho sempre sperato e pregato”, ha raccontato la star Hollywoodiana. “Ho visitato diversi santuari, ma non c’è un posto che mi abbia colpito di più come questo.”

L’attrice a Mejugorije  nel 1988, mentre stava comprando una statua della Madonna,  sentì improvvisamente una donna che urlava mentre guardava il sole.  Anche Loretta guardò il  sole, quando il disco di fuoco iniziò a crescere. Ciò che l’attrice vedeva era una sfera d’oro pulsante che cresceva  e che cambiava da rosso, verde e bianco. “Poi un’immagine è apparsa nel centro”, racconta l’attrice.

Il giorno seguente Loretta  inciampò in un gradino all’interno della Chiesa di San Giacomo a Medjugorje e si lussò pesantemente la caviglia. Era con diversi compagni, compreso suo figlio. Tutti capirono che era una brutta distorsione. Quando il dolore  diventò insopportabile per l’attrice, una suora indiana, venuta fuori dal nulla, disse loro che era un medico e cercò di curarla. Quindi la suora-medico li lasciò per un momento, racconta Loretta “ è tornata, portando quello che sembrava un pò di fango e alcune bende. Mi Hanno cosparso il piede di con il fango, e lo hanno avvolto in alcune bende, dicendomi di non togliermele”. Poi la suora scomparve, non l’hanno mai più rivista. Ma, miracolosamente le spari il dolore, Loretta  riuscì a completare il suo pellegrinaggio.

Quando tornò a casa si fece visitare  dal suo medico, il quale le rivelò che non era solo una  una distorsione, Loretta aveva sei ossa rotte nel piede. Quando le bende furono rimosse, improvvisamente si gonfiarono e il suo piede si gonfio improvvisamente. In qualche modo quelle bende fangose avevano tenuto il piede libero dal dolore per tutto il suo pellegrinaggio!

Fonte: Nel Cuore di Gesù

Di Roberto Lauri già apparso su Papaboys.org

Messaggio del 2 dicembre 2018 a Mirjana

Messaggio del 2 dicembre 2018 a Mirjana

“Cari figli, quando venite a me come Madre con cuore puro e aperto, sappiate che vi ascolto, vi incoraggio, vi consolo e soprattutto intercedo per voi presso mio Figlio.

So che volete avere una fede forte ed esprimerla nel modo giusto.

Quello che mio Figlio vi chiede è una fede sincera, forte e profonda. Allora ogni modo in cui la esprimete è valido.

La fede è un meraviglioso mistero che si custodisce nel cuore.

Essa sta tra il Padre Celeste e tutti i suoi figli. La si riconosce dai frutti e dall’amore che si ha verso tutte le creature di Dio.

Apostoli del mio amore, figli miei, abbiate fiducia in mio Figlio!

Aiutate a far sì che tutti i miei figli conoscano il suo amore.

Voi siete la mia speranza, voi che cercate di amare sinceramente mio Figlio.

In nome dell’amore, per la vostra salvezza, secondo la volontà del Padre Celeste e per mezzo di mio Figlio, sono qui in mezzo a voi.

Apostoli del mio amore, con la preghiera ed il sacrificio i vostri cuori siano illuminati dall’amore e dalla luce di mio Figlio.

Quella luce e quell’amore illumini tutti coloro che incontrate e li riporti a mio Figlio!

Io sono con voi. In modo particolare sono con i vostri pastori: col mio amore materno li illumino e li incoraggio, affinché, con le mani benedette da mio Figlio, benedicano il mondo intero.

Vi ringrazio!”.